Articoli

Preventivo Trasloco Roma Traslocare in maniera sostenibile

Preventivo Trasloco Roma

Preventivo Trasloco Roma: Traslocare in maniera sostenibile, il pianeta è la nostra casa e pertanto va curata come i nostri spazi abitativi.

Recentemente si sta ponendo sempre più attenzione all’ambiente, al mondo circostante, grazie alla sensibilizzazione messa in atto da moli enti ed attività.

Oggi sappiamo a cosa andiamo incontro e come possiamo aiutare l’ambiente, pertanto scopriamo come fare anche il trasloco in maniera sostenibile.

Preventivo Trasloco Roma: Traslocare in maniera sostenibile

Sono molte le scelte di vita che possiamo adottare per muoversi da eco-friendly, anche tra le scelte di consumo possiamo abbattere le emissioni e gli sprechi.

Oggi vediamo come sostenere l’ambiente anche nell’effettuare un trasloco.

Per esempio possiamo utilizzare imballaggi riciclabili, sharing economy e trasporti condivisi per abbattere l’impatto ambientale.

Con piccole scelte e regole da seguire possiamo svolgere un trasloco in maniera green, vediamo come.

La scelta Decluttering

Decluttering, ovvero “fare spazio”, altro non è che liberarsi delle cose non necessarie, che a primo impatto può sembrare banale ma così non è se realizzato veramente.

Molte volte pensiamo che oggetti inutilizzati da anni un giorno potrebbero tornarci utili, ecco il decluttering spinge a non fare quest’errore, cioè tenete solo ciò che vi serve VERAMENTE.

Il resto potete donarlo ad associazioni, venderlo al mercatino dell’usato o su internet, darlo in beneficenza, come volete purché ve ne liberiate.

Liberati del superfluo, vivi leggero!

Preventivo Trasloco Roma – Scegliere il trasporto

Senza ombra di dubbio un trasloco prevede numerosi spostamenti, questi però possiamo effettuarli con consapevolezza.

Per fare una scelta green possiamo optare per mezzi di trasporto a bassa emissione di CO2 o a quelli elettrici, quando è possibile.

Altrimenti cerchiamo di scegliere un veicolo più grande possibile così da caricarlo il più possibile e diminuire gli spostamenti.

La scelta dell’imballaggio

Anche nella scelta dell’imballaggio possiamo porre attenzione all’ambiente optando per imballaggi di carta e cartone.

Possiamo riutilizzare i materiali così da evitare gli sprechi o scegliere imballaggi riciclati, costano meno e necessitano di poca energia per la lavorazione.

Se non ci fosse possibilità di evitare l’utilizzo di materiali contenenti plastiche, cercate di smaltirli con attenzione o riutilizzarli.

Per evitare sprechi e sbagli, programmate dettagliatamente tutto il trasloco e se occorre aiuto, contattateci!

Troviamo insieme una via green e professionale al vostro trasloco!

    Trasloco-Roma-Quando-e-come-e-meglio-traslocare-nella-capitale

    Trasloco Roma

    Trasloco Roma: Quando e come è meglio traslocare nella capitale, una metropoli vera e propria, una città caotica, con molti punti a suo favore per sceglierla come meta di abitazione ma anche ricca di ostacoli da tenere a mente.

    Perciò capiamo insieme, in base alle vostre necessità, come e quando è meglio traslocare nella città eterna.

    Trasloco Roma: Quando e come è meglio traslocare nella capitale

    In modo da velocizzare le attività e i passaggi logistici, è bene informarsi delle maniere più indicate per inoltrarci in questa attività.

    Intanto bisogna tener conto di un problema endemico delle grandi città: il traffico.

    Dunque valutiamo il periodo in cui questo, è meno evidente e problematico.

    Per evitare il traffico valutate l’opzione di traslocare in estate, c’è meno gente in città e quindi meno macchine in circolazione.

    Inoltre d’estate oltre al traffico minore c’è anche meno possibilità di insorgere in problematiche climatiche, cosa che in inverno è consona.

    Poi se siete romani, sapete bene che in giornate piovose, Roma si intasa ed il traffico è garantito, quindi meglio resistere ad un po’ di caldo ma impiegare tempi fattibili.

    Altrimenti tenete in considerazione un trasloco nel weekend, soprattutto se dovete spostare un ufficio.

    Si parte il venerdì sera così da avere lunedì mattina tutto pronto ed operativo, perciò non si perdono ore di lavoro e si evitano disservizi.

    Anche nel caso di un abitazione, nel weekend in genere abbiamo più tempo a nostra disposizione e possiamo dedicarci ad un trasloco con più serenità.

    Altro aspetto da tenere in considerazione per scegliere quando traslocare a Roma sono le ZTL(zone a traffico limitato).

    Nel weekend queste in genere sono meno restrittive e quindi si ha più libertà di spostamento.

    Dunque, quando mi conviene fare un trasloco a Roma?

    Quando dipende da te, dalle tue necessità e disponibilità. Per ottenere la risposta migliore ed un servizio efficiente, consultati con una ditta di esperti.

    Parlaci delle tue necessità così sapremo indicarti le modalità ed i tempi più adatti al tuo caso.

    Chiedi un preventivo gratuito indicandoci i tuoi bisogni, lavoriamo insieme per fare un trasloco conveniente a Roma.

    Preventivo trasloco Roma Non dimenticare la sicurezza

    Preventivo trasloco Roma

    Preventivo trasloco Roma: Non dimenticare la sicurezza, una volta giunto in casa devi tener conto di varie cose come proteggerti dai ladri.

    Qui entra il dilemma: Grate di sicurezza o allarmi? Facciamo la scelta giusta insieme!

    Preventivo trasloco Roma: Non dimenticare la sicurezza

    Una volta introdotti nella nuova abitazione vediamo quest’ultima come un gioiello, una cosa preziosa.

    Una casa nuova, tutta nostra che racchiude la nostra quotidianità, i nostri beni, i nostri ricordi.

    Pertanto vogliamo proteggerla, indifferentemente dal valore che ha, per noi è una cosa cara e vogliamo tenerla al sicuro.

    Dunque appena siamo dentro iniziamo a pensare a come renderla il più possibile sicura, qual’è il metodo migliore e dubbi di questo genere.

    Questa guida vi sarà utile nel fare scelte adatte a voi!

    Sistemi d’allarme o inferiate?

    All’interno della casa non ci sono solo oggetti ma anche persone, queste sono la cosa più importante da proteggere.

    Figli, partner, noi stessi, oltre al rischio di furto, c’è il pericolo dei malintenzionati perciò va scelta accuratamente la tipologia di sicurezza da adottare.

    Per attuare questa scelta bisogna tenere a mente la differenza tra sicurezza attiva e passiva.

    La sicurezza attiva sarebbe l’allarme, poiché riceve segnali diretti da tutti i sistemi ad esso collegati.

    In base ai dati dell’ambiente circostante si attiva o disattiva in un’istante.

    Le inferiate invece sono un sistema di sicurezza passiva, queste non captano dati e non comunicano con i proprietari dell’alloggio ma hanno un ruolo difensivo.

    Le grate sono un problema, una barriera per il ladro, impediscono di entrare in casa in maniera semplice.

    Elenchiamo i pro e i contro delle grate:

    • Mettono dubbi al rapinatore, preferiranno tentare in una casa senza;
    • Sono rumorose da togliere, il rapinatore non potrà passare inosservato;
    • Funzionano 24h su 24;
    • In commercio ce ne sono di varie tipologie e prezzo.

    Pro e contro sistemi di allarme:

    • Se presente un guasto elettrico potrebbero non funzionare;
    • Non cambia l’estetica delle porte o finestre;
    • Sono tecnologiche e ricche di funzionalità, come quella di chiamare direttamente le forze dell’ordine;
    • Suonano quando il rischio è presente, perciò quando il malintenzionato è vicino o sta entrando.
    Preventivo Trasloco Roma il Pluriball l'alleato migliore per un trasloco

    Preventivo Trasloco Roma

    Preventivo Trasloco Roma: il Pluriball l’alleato migliore per un trasloco, il mitico imballaggio protettore degli oggetti.

    Tutti noi ci siamo divertiti a scoppiettare le infinite bolle presenti sull’imballaggio, ma col crescere ci rendiamo conto che non è un gioco per bambini ma anzi, un oggetto fondamentale per i traslochi.

    Perché? Di cosa è fatto? Scopriamolo insieme!

    Preventivo Trasloco Roma: il Pluriball l’alleato migliore per un trasloco

    Il Pluriball quel telo plastico ricco di bollicine d’aria, morbide ed divertenti da esplodere sono mitiche come imballaggio ammortizzante.

    Chiamato anche “mille bolle” proprio per il suo aspetto ricchissimo di palloncini d’aria.

    Le sue mille bollicine ci permettono di ammortizzare gli urti garantendo una maggiore sicurezza all’oggetto imballato.

    Infatti questo imballaggio si utilizza sempre quando dobbiamo trasportare materiali fragili, in caso di oggetti molto sensibili oltre al pluriball, si dovranno utilizzare ulteriori materiali.

    In quest’ultimo caso in genere oltre allo stato di pluriball, si crea anche uno strato di polistirolo o polyb multistrato che garantiscono una sicurezza completa e compatta.

    In commercio ci sono diversi tipi di pluriball, suddivisi a seconda delle esigenze.

    Tipologie di pluriball

    Per scegliere il pluriball da utilizzare dovete tenere in mente due caratteristiche: dimensione delle bolle e grammatura.

    In commercio troverete i seguenti tipi di pluriball:

    • Lo standard antistrappo, si presenta in due strati: uno liscio e uno con bolla d’aria. E’ prodotto in politene pesante e si utilizza sia per le protezioni esterne che per il riempimento.
    • Pluriball 2 strati in coestruso, anche questo con uno strato liscio e uno con bolla, è disponibile in varie grammature e pesi.
    • P. 3 strati in coestruso, questo si presenta con uno strato a bolla e uno liscio, ma nella parte della bolla si applica un film di politene HD leggero.
    • Il cartonato, questo dalla parte della bolla si associa ad un robusto foglio di carta Kraft.

    Chi inventò il Millebolle?

    Il migliore amico dei traslochi, il pluriball, è stato creato, per errore, da Alfed Fielding e Marc Chavannes nel 1957.

    Tutto iniziò nel garage di Hawthrone in New Jersey, qui due ingegneri si stavano cimentando nella ricerca di una carta da parati in plastica con supporto di carta.

    In quel momento non trovarono successo ma poi ebbero la brillante idea di utilizzare questo prodotto per imballare oggetti o per sfogare lo stress.

    Dopo questa intuizione, i due ingegneri fondarono la Sealed Air Corporation nel 1960.

    Preventivo trasloco Roma preparazione alla vacanza valigie o trasloco

    Preventivo trasloco Roma

    Preventivo trasloco Roma: preparazione alla vacanza valigie o trasloco? Questo è sempre il dilemma!

    Ad ogni estate la parola vacanza mette in crisi tutti ma la cosa che fa letteralmente impazzire è la questione valigia.

    Sembra una semplice preparazione di un trolley ma il più delle volte assomiglia ad un vero e proprio trasloco, come uscire vivi dal “trasloco per il viaggio”?

    Preventivo trasloco Roma: preparazione alla vacanza valigie o trasloco?

    Siamo a luglio e le vacanze sono imminenti, agosto è alle porte e l’intera Italia si svuota, tutti gli abitanti scappano come felini nelle loro mete desiderate da tutto l’anno.

    Nel momento in cui siamo prossimi alla partenza arriva il fatidico momento: preparare le valigie.

    I più si “svegliano all’ultimo momento” e in crisi, non sanno come preparare la valigia, una valigia che il più delle volte sembra un cambio d’abitazione.

    Tutti in delirio per la meta sconosciuta, il luogo dove vivranno per quei giorni di vacanza, cercano di portare con sé il più possibile.

    E così si finisce col portare via mezza casa, non sembra più una partenza ma un trasloco vero e proprio.

    Non scendete nel panico, partire non è cambiare casa, non dovete portare con voi tutto quello che possedete, starete via qualche giorno non il resto della vostra vita.

    Quindi state tranquilli non è un trasloco, dovete preparare una valigia e portare solo il necessario, keep calm e leggi la guida per preparare la valigia!

    Come preparare la valigia senza che diventi un trasloco!

    Come preparare la vostra valigia il Santo Graal della vacanza, senza che esploda in un eruzione vulcanica?

    Ecco i punti fondamentali da seguire, onde evitare la catastrofe:

    • Non fare scorta di mezza casa, non credo partirai su un’isola deserta quindi immagino che supermercati, farmacie e negozi di prima necessita esistano anche lì. Dunque evita di portare cose futili, cibo o bibitoni a meno che non stia partendo per un viaggio stile “Into the wild”;
    • Evita tripli cambi, 20 outfit per 7 giorni, qualche indumento potrai lavarlo comodamente a mano, in particolare l’intimo o il bikini. Inoltre solitamente hotel e appartamenti mettono a disposizione una lavatrice o una lavanderia, informati prima di portare con te l’intero guardaroba;
    • Fai un giro sul web, tutorial su YouTube, Instagram, Tik Tok, ogni meandro del web prolifera di tutorial e consigli per piegare gli indumenti in valigia, inoltre ormai ha spopolato il metodo KonMari per piegare ogni maglietta in stile “origami”.

    Una volta trovato il metodo più adatto a te per piegare i capi in modo che quasi spariscano, non ti resta che infilarli nella tua valigia in modo da riempire ogni angolo del suo spazio.

    Inoltre informati se partirai con un aereo, delle misure e peso che devono mantenere i tuoi bagagli.

    Porta il necessario, creme o oggetti per la tua skin care routine in flaconi da 100 ml, chiusi ermeticamente così da non occupare troppo spazio o causare eventuali danni.

    Se seguirai questi consigli starai tranquillo, non sarà un trasloco ma una semplice organizzazione della tua valigia.

    Preventivo trasloco Roma- Come fare per spostare un ufficio

    Preventivo trasloco Roma

    Preventivo trasloco Roma- Come fare per spostare un ufficio con rapidità e sicurezza?

    FED Servizi vi illumina al riguardo! Qualsiasi sia la dimensione del vostro ufficio, la nostra ditta ve lo riporta tale e quale dove necessitate.

    Preventivo trasloco Roma- Come fare per spostare un ufficio

    Spostare un ufficio è un’operazione delicata che necessita di attenzione, esperienza e professionalità.

    L’ufficio è un luogo importante per ogni lavoratore, lì risiede tutto ciò di cui hai bisogno nelle tue giornate lavorative.

    Tutti i giorni della settimana sei lì, cambiare ufficio è un po’ come cambiare casa, spostare la tua quotidianità in un altro luogo.

    Con una ditta di esperti il tutto sarà effettuato con semplicità e senza stress.

    Traslocare un ufficio, un’azienda o un’attività commerciale necessita di macchinari e operatori proporzionati alle dimensioni e gli oggetti di quest’ultimi.

    Il tutto deve essere pianificato e gestito in modo impeccabile per garantire che tutto resti funzionante ed organizzato come prima.

    Come muoversi

    Per effettuare un trasloco in maniera accurata e sicura, è consigliabile contattare preventivamente la ditta, in modo da gestire passo passo lo spostamento.

    Si parte fissando un appuntamento per poi effettuare un sopralluogo gratuito con uno dei nostri responsabili.

    Inoltre data la situazione sanitaria odierna, la ditta di traslochi effettua servizi di igienizzazione a tutti gli oggetti e mezzi adoperati per il lavoro.

    Su richiesta si effettuano anche servizi di imballaggio per garantire attraverso i nostri materiali sicuri ed antiurto un rendimento eccellente dei prodotti anche all’arrivo nella nuova struttura.

    Tempi

    In linea di massima i tempi per lo spostamento di un ufficio dipendono da numerose variabili, un po’ come per traslocare una casa.

    Incide la distanza da percorrere tra il vecchio ed il nuovo ufficio, la quantità dei materiali e le dimensioni dell’ufficio.

    Per esempio per effettuare lo spostamento di un ufficio piccolo, anche una sola giornata lavorativa può essere sufficiente.

    Bisogna tenere a mente alcuni fattori come la comodità di accesso, il tempo necessario per imballare i materiali cartacei, l’altezza dei piani per caricare e scaricare, e infine lo smontaggio e rimontaggio degli arredi.

    Per traslochi di uffici dalle dimensioni più grandi(+20 persone), si necessita l’elaborazione di un piano, così da dividere le operazioni in più giornate lavorative, così l’azienda rimarrà sempre operativa.